2019-04-05

Finale C.I. 2018/19: Coppa ITajlì!

Pubblico delle grandi occasioni allo stadio L. Vallese di Alba Adriatica per la finale di Coppa Italia della RMC 2018/19. Clima mite, terreno in perfette condizioni: di fronte i Sailors nella tradizionale casacca bianca-rosso-blu e la Tajlì in maglia a bande verticali rosso-verdi.

I pronostici della vigilia dicono Sailors, capolista che si trova a fronteggiare una Tajlì in crisi: reduce da 1 punto nelle ultime quattro sfide di campionato ed una classifica che langue ai margini della zona retrocessione.

L’inizio del match vede subito i Sailors partire a gran velocità alla ricerca del vantaggio.

Al ’14: angolo dalla sinistra per i Sailors, difesa della Tajlì in vacanza e G. Pezzella può svettare solitario sul secondo palo. 1-0 per i Sailors all’alba del match.
Tutto sembra andare secondo pronostico, con i Sailors che continuano a spingere e la Tajlì ripiegata sulla difensiva.

Al ’40 sliding door del match: ripartenza fulminea della Tajlì, passaggio filtrante verso Icardi che carica la stoccata a rete. Intervento disperato di Romero che abbatte la punta rossoverde. Calcio di rigore e rosso per Romero.

Dal dischetto lo stesso Icardi trasforma. Al ’45 squadre a riposo sul risultato di 1-1 e Sailors in 10 uomini.

Nel secondo tempo la partita cambia: i Sailors in inferiorità numerica subiscono il forcing della Tajlì. Che al ’58 ribalta il risultato: Perotti inventa una parabola d’autore che bacia “il sette” alle spalle di Handanovic.

E’ 2-1 Tajlì.

Il resto del match vive dei tentativi disperati dei Sailors, che provano fino all’ultimo a riacciuffare il risultato, in particolare attraverso la generosità di Orsolini, che non si da per vinto fino all’ultimo respiro.

Ma al ’90 è delirio rosso-verde, con la Tajlì che in una sola sera dà un senso pieno alla propria stagione, alza al cielo la prima Coppa Italia della sua storia e completa la propria – peraltro già ricca – bacheca dei trofei.

Ai Sailors rimane il rimpianto di un altro trofeo volato via, in una stagione che si preannunciava ricchissima e che per’ora ha regalato solo illusioni.

Rimane il campionato a cui la capolista deve ora aggrapparsi disperatamente: nessuno spazio per i rimpianti, tra due giorni c’è già la supersfida con la BFC.

Ma questa è un’altra storia: per questa notte il cielo è tutto della Tajlì.

Finale
Tajlì Stefano 2 1

 

Formazioni FINALE COPPA ITALIA 2018/2019
TAJLI 2-1 STEFANO SAILORS
343 (433 dopo le sostituzioni) 343
P SIRIGU TOR 6 5 P HANDANOVIC INT 6 6
D DE SILVESTRI TOR 6,5 7 D ROMERO C GEN 4 3
D BASTOS LAZ 6 6 D FAZIO ROM 6 6
D D’AMBROSIO INT 6 6 D PEZZELLA GER FIO 6,5 9,5
C SORIANO BOL C LULIC LAZ 5 5
C BERNARDESCHI JUV 6 6,5 C ALLAN NAP 5 5
C BROZOVIC INT 6,5 6,5 C BENNACER EMP 7 8
C PEROTTI ROM 7 9,5 C PAQUETA’ MIL 6 6
A SANSONE N BOL 5 5 A MERTENS NAP 5,5 5,5
A ICARDI INT 7 11 A MILIK NAP 5,5 6
A IMMOBILE LAZ 5 4,5 A ORSOLINI BOL 6,5 9,5
Panchina Panchina
A PALACIO BOL P PADELLI INT
A CAICEDO LAZ 6 6 P BERNI INT
A FALCINELLI BOL 5 5 P PERISAN UDI
A DJORDJEVIC CHI D RADU LAZ
A PELLISSIER CHI C JANKTO SAM 6 6
D CEPPITELLI CAG 6 6 D ZEEGELAAR UDI 6 6
D CEDRIC SOARES INT C DZEMAILI BOL
D WALLACE LAZ C STULAC PAR
D JUAN JESUS ROM 5,5 5,5 C EKDAL SAM
D KLAVAN CAG A DESPODOV CAG
D LAKICEVIC GEN A FAVILLI GEN
D AINA TOR A COLIDIO INT
D MANOLAS ROM D VITOR HUGO FIO 6 6
C FARES SPA 7 7 D MARCANO ROM
C LAZOVIC GEN D BASTONI PAR
C BORJA VALERO INT 6 6 D CECCHERINI FIO
C MAGNANELLI SAS 6 6 D FELIPE SPA 6 6
C VALOTI SPA D OPOKU UDI 6,5 6,5
C KREJCI BOL 4,5 4,5 A CRISTIANO RONALDO JUV
P ICHAZO TOR C KESSIE’ MIL
P ROSATI TOR A MANDZUKIC JUV
Modificatore difesa 1 D NUYTINCK UDI
TOTALE: 74,00 TOTALE: 69,50