2021-09-28

RMC 21/22 [G.4] – L’armata dei sonnambuli

Non c'è più morale, contessa - "Contessa", Canto popolare.

La rivoluzione non russa. Anzi siamo da poco entrati in un autunno caldo, rovente, rosso di rivolta: stagione in cui i privilegi delle elites vacillano e vengono calpestate dagli scarponi sfondati dei reietti.

In testa all’armata degli straccioni che marcia a ranghi compatti si erge il sigillo della Marcellese, nobile impoverita da un simulato atteggiamento di disinteresse, reticenza e noia estiva. Ma che all’avvio delle ostilità é scattato dai blocchi di partenza come un rodato centometrista.

Ma il vero capo della rivolta si nasconde nell’ombra della seconda di copertina: uno Scaramouche che recita senza maschera il ruolo di eterno oppositore. E’ Marco che come ogni anno rinnova la sua litania di protesta verso la borghesia fantacalcistica. Marco novello bombarolo che vorrebbe far saltare in aria il sistema. Marco il sabotatore che s’intrufolerebbe tra le miriadi di leggi e decreti della RMC e ne farebbe un grande falò per scaldare i propri piedi scalzi. Marco il contrario, Marco che si lamenta, Marco che non ne vuole sapere. Marco si trova oggi, improvvisamente, sul lato illuminato della luna: a dover fare opposizione dai banchi del governo e passare da poveraccio col vestito buono e gli scintillii dei suoi giocatori.

Al suo fianco accattoni di lungo termine, scontenti cronici e vecchi tagliagole arricchiti: formano l’armata dei sonnambuli che oggi hanno preso in mano la barra di comando e invaso quel palcoscenico su cui non erano stati invitati.

I nobili, i padroni tradizionali del Fantacalcio, insieme ai loro vassali, i pretacci dal ventre gonfio e i buffoni di corte sono relegati nell’ombra: con le scarpe buone nel fango, a mangiare polvere con la propria argenteria. Le campane della rivoluzione suonano a morte e la lama della ghigliottina brilla al sole assetata di sangue.

Che tiri su la testa, in fretta, chi non vuole lasciarla tra i fasti dell’orgia proletaria.

* “L’armata dei sonnambuli” (2014) é un romanzo del collettivo Wu Ming sulla Rivoluzione Francese.

 

Risultati Giornata 4
Antonio Marco 2 1
Biagio Lua O.p. 4 1
Marcellese Tommaso 4 2
Stefano Serena 1 2
Palmer Simone 3 1
Gabriel Tajlì 1 1
Michele Iurentus 2 1
Classifica Giornata 4
Team Pt Gf
Marcellese 8 10
Tommaso 7 9
Marco 7 8
Iurentus 7 6
Serena 7 4
Simone 6 5
Tajlì 6 5
Biagio 5 9
Palmer 5 5
10° Antonio 4 6
11° Stefano 4 6
12° Michele 4 5
13° Gabriel 2 5
14° Lua O.p. 2 5